Una visione sociale, ambientalista ed inclusiva per Savona

Vi propongo alcune idee per il futuro della città. Idee che possono diventare progetti da realizzare concretamente con il sostegno di voi tutte/i. Fatemi sapere cosa ne pensate, qui nello spazio dei commenti, sulla mia pagina Facebook o anche su Instagram. Buona lettura!

LAVORO
Mettere a disposizione spazi per le attività industriali, agricole, turistiche, commerciali, attraverso un piano per il riutilizzo delle aree dismesse, che tenga conto della difesa dell’ambiente e delle necessità lavorative del nostro territorio, ponendo fine alla contrapposizione tra diritto all’ambiente e diritto al lavoro, nella consapevolezza dell’importanza di tutti i diritti primari dei cittadini. Occorre inoltre aprire una discussione con l’Autorità Portuale per mettere al centro le necessità del porto di Savona/Vado, senza subordinazione, ma in collaborazione con il porto di Genova.

MOBILITÀ
Il trasporto pubblico locale deve essere gestito in house, permettendo di garantire così anche le tratte che non sono particolarmente redditizie dal punto di vista economico. Incentivare il trasporto pubblico permetterà un alleggerimento del traffico, obiettivo da raggiungersi anche attraverso l’approvazione di un Piano Urbano del Traffico che preveda, tra l’altro, la progressiva estensione delle zone pedonali sia nelle periferie, sia nel centro ottocentesco.

RIFIUTI E PULIZIA DELLA CITTÀ
Il decoro e la pulizia della città sono particolarmente sentiti da parte dei cittadini. L’attenzione al servizio su tutto il territorio, l’aumento della raccolta differenziata e la progressiva attuazione del servizio porta a porta su tutto il territorio comunale, unito ad una campagna di sensibilizzazione dei cittadini sulle norme per il mantenimento della pulizia della città sono strumenti assolutamente necessari per rispondere all’attuale degrado.

CAMPUS UNIVERSITARIO
Incentivare l’incontro e lo scambio con il resto del territorio cittadino. Oltre che centro di cultura e di studio, il Comune e l’Università dovranno lavorare insieme per essere un volano per attività innovative e creazioni di start up che diano risposte alla creatività, all’ingegno e alla possibilità di lavoro soprattutto per le giovani generazioni, motivandole a restare nella nostra città.

SANITÀ E SERVIZI SOCIALI
La creazione delle Case della Salute, l’integrazione socio-sanitaria e l’approvazione di un piano flessibile dei bisogni e delle caratteristiche demografiche della città dovranno dare risposte ai giovani, alle famiglie, agli anziani e alle persone in difficoltà, nella convinzione che la sicurezza della città passa attraverso la sicurezza sociale, la solidarietà e la vivibilità della città. La difesa e la valorizzazione dell’Ospedale San Paolo deve essere al centro dell’amministrazione.

Speciale Comunali Savona 2021

CULTURA
La cultura deve diventare strumento di crescita dei cittadini, strumento di creazione di posti di lavoro, collante tra città, scuola e turismo. Per fare questo occorre che vengano messe in rete le strutture pubbliche e private che operano in ambito culturale, per creare occasioni diversificate, ma coordinate di offerta culturale per i cittadini e i turisti.

SPORT
Lo sport deve diventare un’attività accessibile a tutti, occorre quindi che si tenga conto delle legittime aspettative dell’agonismo, ma anche di chi ha voglia di divertirsi con lo sport o di fare attività fisica per la salute. A questo fine occorre innanzitutto avere un censimento chiaro dei luoghi presenti dove si può svolgere attività fisica evidenziando le carenze (al fine di trovare risposte) e individuando percorsi specifici di utilizzo che permettano di perseguire le aspirazioni sportive dei cittadini.

TERRITORIO
Stop alla cementificazione e creazione di aree “di respiro” che rappresentino luoghi di incontro e di vivibilità comune per tutti coloro che vivono o soggiornano nelle nostra città. Utile inoltre sarà il recupero dei contenitori vuoti e delle aree pubbliche a fini culturali, sociali e come risposta alle necessità di luoghi di attività per i cittadini.

AREE BOSCHIVE ED ENTROTERRA COMUNALE
Riportare il tema della cura, della pulizia e dell’attenzione alle aree boschive savonesi in un rapporto costruttivo con il nostro immediato entroterra e salvaguardando le importanti aree che fanno da cintura alla nostra città e la mettono in connessione con il patrimonio di verde presente anche nei comuni limitrofi.

IN SINTESI…
Savona deve ritornare ad essere capoluogo e capofila di questa provincia fermando il degrado della città e creando importanti sinergie con i comuni limitrofi con strumenti di confronto comune sui temi più importanti e di carattere sovracomunale.

MARCO RAVERA

www.marcoravera.it
www.sinistrapersavona.it

Savona, 14 settembre 2021