Citto Maselli: «Votare per Marco Ravera è proteggere la cultura»

Marco Ravera e Francesco “Citto” Maselli

Io penso che coloro che a Savona hanno a cuore la cultura dovrebbero votare per Marco Ravera.

Non perché ama il cinema e conosce e studia la storia del cinema come ormai pochi fanno, perfino tra i critici cinematografici, ma perché da consigliere comunale e da dirigente politico si è sempre battuto per la difesa dei luoghi della cultura, degli spazi autogestiti, per la conservazione e promozione dei beni culturali slegandoli dal mercato e dalla loro mercificazione.

Perché ha difeso la scuola e l’università come luogo fondamentale per la crescita individuale, come investimento collettivo sulle future generazioni. Perché ha lavorato per conservare la memoria storica del nostro paese.

Per tutti queste ragioni chi pensa che la cultura e la conoscenza siano un diritto e un bene pubblico, dovrebbe votare per Marco Ravera.