Quegli appetiti sul titanio del Beigua…

Il Sindaco di Sassello Daniele Buschiazzo cita James Monroe per rivendicare, giustamente, un ruolo della sua comunità nella vicenda legata all’estrazione di titanio nell’area del Monte Tarinè. Io mi permetto di citare Andy Warhol che affermò “Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare”.

Ne sono convinto. Non solo perché sono un estimatore dell’eclettico artista statunitense, ma perché conosco quei luoghi che vanno preservati e tutelati.
Circa due anni fa il gruppo della Federazione della Sinistra presentò un’interrogazione in Regione tesa a respingere la richiesta di concessione mineraria.
Oggi, come ha titolato Il Secolo XIX, “Si risvegliano gli appetiti sul titanio del Beigua” e noi ribadiamo che quella ipotizzata è una proposta da respingere con forza perché andrebbe a devastare l’area di un parco, un’area verde che non può e non deve avere un prezzo.

MARCO RAVERA
Segretario regionale di Rifondazione Comunista – Liguria

30 gennaio 2015

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *