Ogni mezzo per bloccare l'ampliamento

Rifondazione al fianco del Forum Ambientalista. GiÓ sentiti i legali

Il possibile ampliamento a carbone della centrale di Vado Ligure e Quiliano non Ŕ un semplice progetto industriale, condivisibile o meno, ma riduarda da vicino la vita e la salute dei cittadini.

Per questo credo che ogni azione capace di contrastare quel progetto vada nella giusta direzione. Si stanno muovendo le istituzioni, con in testa i due comuni direttamente interessati e la Regione Liguria, lo stanno facendo associazioni e comitati. Ci stiamo muovendo anche noi.

Come partito, infatti, abbiamo deciso di affiancare il Forum Ambientalista nel ricorso al TAR. Abbiamo giÓ sentito i nostri legali per valutare al meglio la situazione. La salute dei cittadini non Ŕ sacrificabile sull'altare del profitto.

Marco Ravera
Segretario provinciale Rifondazione Comunista
Savona - 22 Luglio 2009