Con i lavoratori ATA per il rinnovo del contratto

Questa mattina abbiamo partecipato allo sciopero dei lavoratori del comparto di igiene e ambiente di Savona e del resto della provincia.

Aspettano certezze sul contratto di lavoro che tardano ad arrivare: una attesa ormai lunga due anni che, nel savonese risente anche della pesante situazione vissuta dal personale di ATA, con tutte le evidenti ricadute anche sui servizi urbani che includono la salute di tutte e tutti noi.

La piattaforma sindacale, oltre al rinnovo del Contratto collettivo nazionale, chiede una revisione e implementazione dei mezzi di ATA (parliamo di meno di un centinaio di camion per la raccolta della spazzatura e la pulizia delle strade, di cui solo il 20% pienamente funzionante) e la stabilizzazione di 40 lavoratori.

Ad essere in discussione, a livello nazionale, è anche la liberalizzazione degli orari di lavoro che non farebbe altro se non aumentare il livello di sfruttamento attraverso l’utilizzo smodato del “part-time”.

Rifondazione Comunista si unisce alla lotta di questi lavoratori e alle loro richieste, con l’impegno di sostenerli in tutte le sedi possibili.

RIFONDAZIONE COMUNISTA
FEDERAZIONE DI SAVONA

Savona, 8 novembre 2021