Che fine hanno fatto le scritte “storiche” del San Paolo?

Particolare delle scritte sul palazzo del "vecchio ospedale" di Savona

Qualche anno fa, quando iniziarono i lavori del vecchio San Paolo, i gruppi di “Noi per Savona” e della “Federazione della Sinistra” chiesero quali interventi intendeva prendere il comune per tutelare le scritte storiche apparse sulle facciate.

Oggi, a distanza di anni, sono state, seppur in una collocazione differente, ripristinate le scritte SANDRO PERTINI e W PERTINI. Ma, come i savonesi ricorderanno, c’erano anche altre scritte: VENDICHIAMO MATTEOTTO, W MATTEOTTI, W ANTONIO GRANSCI (sic), GENERALE CAPPELLO E  ZANIBONI, W GIOVANNI AMENDOLA.

Per questo come “Rete a sinistra” e “Noi per Savona”, abbiamo chiesto che il Consiglio comunale venga informato dell’attuale collocazione e condizione  delle scritte; nonché le  prospettive per un loro  riutilizzo.

MARCO RAVERA
Rete a Sinistra – Savona che vorrei

24 settembre 2020

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*