Com’erano verdi Villetta e Valloria…

L'Ospedale "San Paolo" - Valloria

Pubblichiamo l’interpellanza del consigliere Marco Ravera sulla situazione del verde pubblico nei quartieri di Villetta – Valloria

Premesso che alcuni cittadini ci hanno segnalato, anche con documentazione fotografica, il degrado presente nel quartiere di Villetta-Valloria, nelle aree verdi, anche attrezzate, con particolare riferimento alla zona tra Via Amendola e Via Visca, in Salita San Giacomo e nei giardini sotto il complesso del San Giacomo ai quali si accede attraverso il parcheggio tramite una recinzione agganciata con semplice fil di ferro e dove le panchine non sono utilizzabili;

  • che tale degrado si estende anche al vivaio comunale, che, oltre a contenere piante ed essenze di particolare interesse e pregio, se adeguatamente valorizzato e manutenuto, potrebbe ritornare ad essere com’era in passato luogo aperto alle visite delle scuole per percorsi di educazione ambientale;
  • che, oltre che per il benessere dei cittadini, la manutenzione del verde pubblico dovrebbe essere particolarmente importante per un’Amministrazione Comunale anche per garantire il decoro della città ed in particolare nelle zone periferiche, che dovrebbero poter godere della stessa attenzione delle zone più centrali e commerciali;
  • che, inoltre, i giardini, i parchi-gioco, ecc. sono strutture che svolgono una funzione sociale fondamentale, consentendo e favorendo l’aggregazione, il gioco e lo svago dei bambini e di tutti i cittadini, e devono pertanto essere mantenute in condizioni di perfetta efficienza e sicurezza;
  • che non è da dimenticare che la tutela e la valorizzazione dei giardini e dei parchi-gioco della Città è importante anche per il turismo;

TUTTO CIÒ PREMESSO
SI CHIEDE

che il Consiglio Comunale sia messo a conoscenza degli atti che la Giunta intende porre in essere e delle misure che la stessa intende adottare, per restituire, al più presto possibile, nelle zone succitate condizioni di igiene, decoro e piena agibilità, e per garantire che tali condizioni permangano e come si intenda ridare al vivaio comunale quel ruolo di presidio del verde e di strumento per l’educazione ambientale che aveva in passato.

MARCO RAVERA
Gruppo Consiliare “Rete a sinistra – Savona che vorrei”

Savona, 22 settembre 2020

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*