L’antifascismo sfila per Savona: la galleria delle foto

Previsioni meteorologiche che avrebbero scoraggiato anche i più ben intenzionati, eppure nonostante la pioggia incessante, il corteo antifascista del 27 ottobre scorso si è svolto e  ha replicato la partecipazione di quello di un anno fa: oltre 1.500 cittadini hanno sfilato da piazza Martiri della Libertà per le vie di Savona, segnatamente in Villapiana, facendo sentire la propria presenza a coloro che si piccano di definirsi “fascisti del nuovo millennio” in spregio a qualunque valore di libertà, di democrazia e di rispetto delle differenze di ogni tipo.

Ai gesti violenti di danneggiamento delle lapidi partigiane, ai proclami di cortei neofascisti rimasti lettera morta, Savona ha risposto con energia democratica, pacifica e solidale.

Alla cultura dell’odio e del razzismo, della xenofobia e dell’omofobia, il grande corteo antifascista organizzato da ANPI, ARCI, ANED, ISREC e Coordinamento antifascista, con la collaborazione fattiva della CGIL, anche con quella nostra e di altri partiti della sinistra, ha contrapposto i valori di solidarietà sociale e civile, il rispetto della Costituzione che avrebbe voluto la piena applicazione della medesima, consentendo agli antifascisti di transitare in via San Lorenzo.

Il divieto posto in questa occasione non può essere un precedente per impedire che gli storici cortei del 24 aprile e del Primo Maggio svolgano il loro percorso ultrasettantennale.

In merito a ciò, Rifondazione Comunista sosterrà e parteciperà alla promozione di ogni iniziativa volta a ristabilire il diritto costituzionale di libera manifestazione in libero Stato.

Vi proponiamo di seguito una galleria fotografica dello straordinario pomeriggio che Savona ha vissuto grazie all’antifascismo che ha sfilato sulle tremila gambe. Ora e sempre Resistenza!

RED.

29 ottobre 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *