Ravera e Pongiglione: “Il Comune si impegni nella tutela della cantieristica” | Rifondazione Comunista – Savona

Ravera e Pongiglione: “Il Comune si impegni nella tutela della cantieristica”

COMUNE DI SAVONA

MOZIONE

(ai sensi dell’art. 30 del Regolamento del Consiglio Comunale)

Oggetto: Monitoraggio e ulteriore sostegno ai lavoratori dei Cantieri Navali di Savona

Tenuto conto degli ultimi sviluppi sulla situazione dei cantieri navali di Mondomarine (ex cantieri Campanella) che hanno visto il fallimento della precedente gestione societaria e l’avvio da parte del Tribunale del bando di gara per l’acquisizione della stessa.

Preso atto che, sempre dagli ultimi sviluppi e da accordi firmati, l’eventuale nuova gestione partirebbe dal riassorbimento graduale dei dipendenti attraverso l’utilizzo della cassa integrazione straordinaria concesso dall’esercizio provvisorio delle attività.

Tenuto conto che fino ad oggi le prospettive di far ripartire le attività dei cantieri di Savona e Pisa sono legate alla conferma dell’interessamento di società competenti nell’ambito navale.

Sottolineato che le difficoltà societarie non sono in nessun modo addebitabili ai lavoratori, che hanno espresso nel tempo alta e apprezzata professionalità in un settore in cui la capacità produttiva è il vero elemento vincente in un settore in cui la competitività è altissima.

Il Consiglio comunale:

  • esprime e conferma la propria vicinanza e solidarietà ai lavoratori dei Cantieri Navali di Savona e Pisa che, nonostante le tante difficoltà finanziarie create dalla precedente gestione, non hanno ancora nessuna conferma ufficiale della tutela del loro posto di lavoro;

  • esprime l’auspicio che, se confermate le procedure per l’acquisizione da parte di gruppi competenti in materia di cantieristica, sia sviluppata nel lungo periodo l’ampliamento delle attività del cantiere allargandole anche alla manutenzione delle navi bisognose nell’area ligure.

Impegna il Sindaco e la Giunta comunale:

  • a confermare quanto più volte dichiarato di volere conservare il patrimonio della cantieristica savonese e di prendere posizione affinché l’ambito della concessione di Mondomarine rimanga nel navale;

  • a avviare un lavoro in stretto rapporto con l’autorità portuale per evitare cambi d’uso delle attività.

MARCO RAVERA
Consigliere comunale di “Rete a Sinistra – Savona che vorrei”

DANIELA PONGIGLIONE
Consigliera comunale di “Noi per Savona”

Savona, 29 gennaio 2018

foto tratta da Ivg.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *