Battaglia all’attacco sul Crescent 2. La risposta di Marco Ravera

E’ la vigilia di Natale, me ne starei tranquillo a scrivere di cinema, a fare l’albero e il presepio (appunto a casa e non nell’atrio del Comune!), ma la rassegna stampa mi impone una precisazione.
Ben ha sottolineato Fabrizio Ferraro, il Segretario provinciale di Rifondazione Comunista, il PD è stato determinante per l’approvazione della variante del Crescent 2 (tradotto, il passaggio da hotel a appartamenti) visto che il centrodestra non aveva i numeri per approvare la pratica.

IMG_3106IMG_3107

Così come ha ragione la Capogruppo del PD che mi attacca: per me la darsena era meglio 30 anni fa… ero piccolo, ma me la ricordo. Mi ricordo un vecchio, ma affascinante veliero, mi ricordo il profumo di mare, mi ricordo l’Italsider che dava lavoro a migliaia di famiglie savonesi.
Una riqualificazione in allora poteva essere fatta, ma si scelse di rivolgersi ad un modesto architetto catalano per cementificare la zona e trasformare quello che era un luogo di produzione in un luogo di consumo.

MARCO RAVERA
Consigliere comunale Rete a Sinistra – Savona che vorrei

24 dicembre 2016

foto: gli articoli tratti da “La Stampa – Savona” di oggi, 26/12/2016 :: in copertina di pagina, il vecchio stabilimento Ilva – Italsider – Omsav nella zona della vecchia darsena di Savona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *