C’è solo una sinistra che dice NO al Crescent 2

E così anche il Crescent 2 diventa una pratica approvata, licenziata da una larghissima maggioranza trasversale in sede di II Commissione consiliare: ai voti dell’Amministrazione di centrodestra di Palazzo Sisto si sono aggiunti quelli di una parte dell’opposizione, cioè i voti del Partito democratico.
Ma se quella del PD è “coerenza” pseudo-istituzionale, altri sono i comportamenti curiosi che sono venuti avanti nel corso della seduta della commissione.
Questa la dichiarazione resa dal consigliere comunale di Rete a Sinistra – Savona che vorrei, Marco Ravera, in merito:

Oggi (19 dicembre 2016, ndr.) durante la II Commissione una larga maggioranza (26 voti a favore, 6 contrari) ha approvato la variante relativa al cosiddetto Crescent 2. Ovviamente ho votato contro, con Daniela Pongiglione e il MoVimento 5 Stelle. Hanno votato a favore Partito Democratico, Vince Savona (Forza Italia, Fratelli d’Italia, Nuovo centrodestra), lista Caprioglio e Lega Nord.
Proprio l’atteggiamento del partito di Matteo Salvini è curioso: quando era all’opposizione votava contro, ora che è in maggioranza vota a favore.
Orgoglioso di appartenere ad un Partito, il Partito della Rifondazione Comunista, che non cambia idea in base alla collocazione e orgoglioso di rappresentare Rete a Sinistra Savona in Comune.“.

Dalle lontane ere delle amministrazioni Ruggeri, passando anche per quelle in cui eravamo in maggioranza, abbiamo sempre detto di NO alle colate di cemento sulla città e ci siamo sempre opposti a tutta l’operazione di edilizia rovesciata nella zona del Porto di Savona così come nelle preventivate altre ipotesi di adattamento del lungomare delle Fornaci o delle zone del centro città proprio adiacenti al torrente Letimbro, con nuovi palazzi e torri di piani e piani di nuove abitazioni e uffici in una città dove le case sfitte non mancano di certo…
C’è, quindi, anche a Savona una pseudo sinistra che vota come la destra non per difendere la Costituzione ma per difendere progetti di nuove edificaizoni.
Ma c’è, comunque, anche a Savona una vera sinistra che, sia dalla maggioranza sia dall’opposizione vota sempre contro quando ritiene che una pratica sia dannosa per il pubblico interesse e vada a vantaggio solo dei privati.
Su questa sinistra potete sempre contarci.

RED.

20 dicembre 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *