Contro Salvini, con tutti gli antirazzisti e gli antifascisti

13119809_1073269736078081_4566509104869022047_o (1)La pochezza di contenuti del programma elettorale della Lega Nord si esplicita prepotente in questi giorni con la polemica imbastita sul nulla contro il Rude Club, “colpevole” di aver organizzato un presidio di protesta contro la presenza dell’Onorevole Salvini a Savona.

Rixi e la Lega si sono affrettati a gettare benzina sul fuoco trasformando di fatto quello che è stato studiato come un innocente volantinaggio in un luogo neutro, sia rispetto a Piazza Sisto che a Piazza del Brandale, in un ritrovo di facinorosi pronti a mettere a ferro e fuoco la città.

La pronta risposta del Collettivo cittadino ha fortunatamente ridimensionato la questione, restituendo legittimità alla protesta e mettendo a tacere esplicitamente ogni dubbio a riguardo.

Savona, città medaglia d’oro per la Resistenza, rifiuta ogni forma di fascismo, anche quello mascherato da proclami populisti atti solo a provocare una guerra tra poveri che non giova a nessuno, men che meno ad una città che non ha alcuna emergenza sul piano sicurezza e che necessita di un impegno vero e forte sulle tematiche del lavoro e dell’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *