Un programma innovativo per una Savona di sinistra

Il programma di “Rete a sinistra – Savona che vorrei” offre elementi di novità che sono nati dal confronto pubblico e dal lavoro collettivo di tutti i candidati della lista coordinati dal candidato Sindaco Marco Ravera.

Importanti contributi sono venuti dai cittadini incontrati e dalle diverse sensibilità presenti nella lista per una Savona diversaInfatti l’elemento principale è quello di aver previsto per la Savona di domani un’identità che oggi manca.

Una città che offra opportunità di lavoro, anche tramite la nascita di un ufficio dedicato alla progettazione per l’acquisizione di finanziamenti europei mirati non solo al raggiungimento di obiettivi istituzionali, ma anche alla nascita di start-up, di occasioni di lavoro per i giovani ed i meno giovani e per una maggiore integrazione tra l’ente e i bisogni dei cittadini. Una città accogliente, che faccia del turismo e della cultura un’occasione di incontro, di crescita, ma anche di lavoro e di sviluppo della città.

Una città che recupera e utilizza il tessuto urbano esistente invece di continuare a utilizzare suolo con nuove costruzioni. Una città con una direzione autorevole, autonoma, laica e che faccia della partecipazione dei cittadini una vera risorsa per politiche nuove e condivise.

Una città che abbia un’amministrazione trasparente ed efficiente, anche attraverso un miglioramento ed una razionalizzazione della macchina comunale che dia motivazione a chi ci lavora e servizi di qualità ai cittadini. Una città che permetta al porto di sviluppare le sue potenzialità, sia commerciali sia turistiche, ma che non si dimentichi delle periferie e del rapporto con l’entroterra boschivo e che faccia delle tante peculiarità presenti sul territorio comunale una ricchezza per una città davvero bella.

Insomma: pensiamo ad una città bella, in cui stiamo bene tutti i cittadini giovani e meno giovani. Una città in cui sia bello vivere e lavorare.

RETE A SINISTRA – SAVONA CHE VORREI

30 aprile 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *