Che bella piazza Sisto! Colori, allegria per le unioni civili

Da molto tempo non si vedeva una manifestazione così partecipata in piazza Sisto IV e, in special modo, sul tema dei diritti civili. Oltre 500 persone hanno condiviso l’evento promosso dal circolo Arcigay “Apertamente”.
Anche Rifondazione Comunista, insieme alle altre forze che compongono Rete a Sinistra, ha partecipato insieme ai Giovani Comunisti al “gazebo rosso” per i diritti.
Insieme ai Giovani Democratici abbiamo raccolto oltre 200 firme contro l’idea di Giovanni Toti di mandare il gonfalone della Regione Liguria al “Family day”.
Una giornata piena di musica, divertimento, per rivendicare che l’essere gay, lesbica, trans, etero non è classificabile come “diritto” ma come essenza vera e propria di ogni essere umano e che il diritto ad amare deve essere anche tutelato per legge, visto che questo diritto è universale e ogni discriminazione oltre ad essere immorale è incostituzionale.
Il disegno di legge Cirinnà è, pertanto, un primissimo passo per aprire una stagione di espansione dei diritti civili in Italia portando il Paese ad un livello di condivisione delle legislazioni già presenti in Spagna, Inghilterra, Francia, Germania, Danimarca, Olanda, Islanda, eccetera…
La battaglia per i diritti civili non è da meno rispetto a quelle che ogni giorno proviamo a portare avanti sul lavoro, l’ambiente, lo stato sociale. Fa tutto parte di una più generale lotta per il miglioramento delle condizioni di vita di tutte e tutti.
Ed ora eccovi qui sotto alcune foto che illustrano la bellissima giornata di ieri in piazza Sisto IV:

 

RED.

24 gennaio 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *